Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il ministro dell'interno francese Bernard Cazeneuve (foto d'archivio).

KEYSTONE/EPA/ETIENNE LAURENT

(sda-ats)

Il ministro dell'Interno francese, Bernard Cazeneuve, ha lanciato oggi consultazioni con i rappresentanti della comunità musulmana, della società civile e con alcuni parlamentari per provare a dare nuovo slancio alla creazione di un "islam di Francia".

Al termine di un'estate ancora una volta macchiata da attentati jihadisti e in piena polemica sul "burkini", il ministro ha auspicato un "rapporto pacificato" con i musulmani di Francia.

"Questo - ha spiegato in un'intervista al quotidiano cattolico La Croix - presuppone che la nostra Repubblica sia determinata ad accogliere nelle sue braccia tutti i suoi figli. E che tutti i musulmani, insieme con tutti francesi, si impegnino in una difesa totale della Repubblica".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS