Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Un folto pubblico è accorso a Losanna per i tre giorni di festeggiamenti per celebrare il centenario dell'insediamento del Comitato internazionale olimpico (CIO) nella città sul Lemano: in programma esposizioni, una corsa popolare e un concerto, tutti gratuiti.

Circa 6000 persone hanno visitato il Museo Olimpico, mentre 750 visitatori hanno percorso la passerella per salire a bordo del battello "Helvétie", ormeggiato al largo di Ouchy, per ammirare l'esposizione ludica sui rapporti tra la Città di Losanna e il CIO.

Anche le numerose animazioni previste hanno goduto di buon successo di pubblico: almeno 500 arditi si sono ad esempio lanciati sulla pista dello sprint di 50 metri. Venerdì i più sportivi hanno potuto prendere parte alla corsa popolare lungo un percorso di 11,5 chilometri che collegava tutti i principali punti emblematici della presenza del CIO a Losanna.

Altre 760 persone hanno invece partecipato alla marcia per le famiglie, che collegava il Museo Olimpico allo Stadio losannese Pierre-de-Coubertin.

Per la prima volta, in occasione del centenario, sono anche stati aperti al pubblico gli archivi del Centro di studi Olimpici: tra i vari documenti era ad esempio possibile ammirare i primi schizzi del logo dai cinque anelli tracciati da Pierre de Coubertin.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.








Teaser Longform The citizens' meeting

Non mancate il nostro approfondimento sulla democrazia diretta svizzera

1968 in Svizzera

SDA-ATS