Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Dopo un esame a ultrasuoni, l'azienda elettrica bernese BKW non ha riscontrato alcun difetto alla calotta del reattore della centrale nucleare di Mühleberg. Il guscio del reattore è intatto e la sicurezza dell'impianto è garantita, afferma la BKW in un comunicato odierno.

Verso la metà di agosto si è venuti a conoscenza di irregolarità di costruzione nel guscio di un reattore della centrale nucleare belga di Doel. Visto che l'involucro del reattore di Mühleberg proviene dalla stessa ditta produttrice di quella belga - ossia l'olandese Rotterdamsche Droogdok Maatschappij -, l'Ispettorato federale della sicurezza nucleare (IFSN) ha chiesto la documentazione tecnica e quella di prova.

Questa ha poi dimostrato che la calotta di Mühleberg al momento della messa in servizio era in perfetto stato. Ma al fine di escludere definitivamente qualsiasi difetto la BKW ha fatto esaminare agli ultrasuoni una superficie rappresentativa del materiale di base, appurando l'integrità dell'involucro del reattore. I risultati dell'ispezione sono stati inoltrati all'IFSN.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.








Teaser Longform The citizens' meeting

Non mancate il nostro approfondimento sulla democrazia diretta svizzera

1968 in Svizzera

SDA-ATS