Da ieri sera la centrale nucleare di Mühleberg (BE) è di nuovo collegata alla rete dopo l'arresto automatico avvenuto in mattinata a causa di una panne a un regolatore, che ha comportato un abbassamento del livello dell'acqua nel contenitore di pressione del reattore.

La componente difettosa è stata sostituita, ha comunicato oggi l'azienda elettrica BKW che gestisce l'impianto. La sicurezza è garantita e non è stato rilevato alcun aumento della radioattività, aveva già indicato ieri la società.

Una disattivazione automatica si verifica molto raramente, l'ultima volta era successo nel febbraio 2012. Mühleberg è stata connessa alla rete nel 1972 e sarà disattivata definitivamente nel 2019.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.