Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Tredici interventi per 580 milioni di franchi. È quanto prevede la sesta convenzione tra la Confederazione e le Ferrovie federali (FFS), approvata oggi dal Consiglio federale, nell'ambito del programma "Sviluppo futuro dell'infrastruttura ferroviaria" (SIF).

Centoquattro milioni sono destinati al rafforzamento del traffico merci e viaggiatori a Chiasso e 6 milioni per nuovi scambi a Giubiasco.

Circa la metà dei fondi - 272 milioni - servirà per l'ampliamento a quattro binari alla stazione di Liestal (BL) che consentirà di utilizzare con più flessibilità i binari sulla tratta Olten - Basilea e di migliorare la circolazione parallela dei treni sulla tratta, indica una nota odierna dell'Ufficio federale dei trasporti.

Il programma SIF, che dovrebbe concludersi entro il 2025, è la prosecuzione del progetto Ferrovia 2000. Finora è stata liberata, per l'attuazione di progetti concreti, più della metà dei 5,4 miliardi complessivamente disponibili.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS