Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La Svizzera figura nel gruppo di testa dell'OCSE in materia di parti cesarei, con una proporzione che sfiora il terzo delle nascite. Per il Consiglio federale, è impossibile fornire una spiegazione certa alle cause di questo tasso elevato.

Il governo ha presentato oggi un rapporto in adempimento del postulato della consigliera agli Stati Maury Pasquier (PS/GE). Conclusione: l'elevata proporzione di parti cesarei, con le conseguenze che ne derivano, dipende da tutta una serie di fattori e non può essere spiegato con semplici rapporti di causa-effetto.

Le quote di parti cesarei sono molto diverse a seconda del cantone e della regione: nel 2010, il cantone di Zugo raggiungeva il 42,7%, più del doppio della percentuale registrata nel Canton Giura (19,2%). Inoltre, nelle città il numero di cesarei è tendenzialmente più elevato rispetto alle regioni di campagna.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS