Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

CF: conti pubblici risanati di 2,7 miliardi dal 2015

BERNA - A partire dal 2015, le spese della Confederazione dovrebbero essere ridotte ogni anno di circa 2,7 miliardi di franchi, grazie al Programma di consolidamento 2011-2013 e a un pacchetto di misure concernenti la verifica dei compiti dello Stato. È quanto emerge dalla seduta di clausura di ieri del Consiglio federale, nella quale l'Esecutivo ha deciso di proseguire la propria politica finanziaria orientata al freno all'indebitamento.
L'importo supera l'obiettivo di 2,3 miliardi stabilito nel rapporto complementare al Piano finanziario di legislatura 2009-2011 dell'aprile 2008. Secondo il governo, alla luce della debole crescita economica, se si vuole riuscire a stabilizzare la quota d'incidenza della spesa pubblica occorre fissare un obiettivo più ambizioso.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.