Diventati a tutti gli effetti membri dell'Unione europea, in futuro i Croati dovrebbero potersi stabilire più facilmente in Svizzera. Tuttavia dovranno aspettare almeno sette anni per beneficiare della libera circolazione integrale. Il Consiglio federale ha posto oggi in consultazione sino a fine novembre l'estensione dell'accordo bilaterale con l'Ue.

La Svizzera ha negoziato un'apertura progressiva al mercato del lavoro per i cittadini croati. Durante un periodo di dieci anni, Berna potrà limitare unilateralmente l'immigrazione di lavoratori dalla Croazia.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.