Navigation

CF: nuovo aereo per i "sette saggi"

Questo contenuto è stato pubblicato il 27 giugno 2012 - 17:05
(Keystone-ATS)

Il Consiglio federale ha deciso di sostituire nel 2013 uno dei suoi aviogetti, ossia il Falcon 50. Il Dipartimento federale della difesa (DDPS) provvederà all'acquisto di un Falcon 900 d'occasione per una spesa massima di 35 milioni di franchi.

Il Servizio di trasporto aereo della Confederazione (STAC) assicura i voli di servizio con due aviogetti appartenenti alla Confederazione (un Dassault Falcon 50 e un Cessna Citation Excel). Quest'ultimo è più recente: ha meno di 15 anni. I proventi della vendita del Falcon 50 saranno versati nella cassa generale della Confederazione.

La decisione governativa giunge a sorpresa. Al termine di due anni di studi, il Consiglio federale aveva annunciato lo scorso dicembre che avrebbe rinunciato a un nuovo acquisto, dato che lavori di manutenzione e ammodernamento sul Falcon 50 dovevano renderlo agibile ancora per una decina di anni.

Il Consiglio federale ritiene ora che sia giunto il momento di separarsi dal Falcon 50, in servizio da 32 anni. Il nuovo apparecchio dovrebbe poter essere utilizzato per 20 anni.

Il credito di pagamento di 35 milioni costituisce un limite massimo. Deve permettere l'acquisto di un buon aereo d'occasione. Si tratta di modelli che, in generale, restano sul mercato solo pochi giorni o settimane e non è possibile prenotarli senza il versamento di una caparra

Il Consiglio federale precisa che è stata esaminata anche un'opzione locazione. Tuttavia, per un impiego ventennale, un acquisto appare più vantaggioso, sia dal punto di vista finanziario che di disponibilità.

Il finanziamento dell'investimento sarà a carico del budget ordinario del DDPS. Quest'ultimo continuerà ad assumere gli oneri legati al personale, alla manutenzione e alla gestione del STAC, che garantisce i voli con il Falcon e un Cessna.

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?