Navigation

CF: passaporto solo a stranieri ben integrati

Questo contenuto è stato pubblicato il 04 marzo 2011 - 14:25
(Keystone-ATS)

Solo gli stranieri ben integrati che dispongono di un permesso di domicilio potranno ottenere il passaporto svizzero. È quanto propone la revisione totale della legge sulla cittadinanza che il Consiglio federale ha trasmesso oggi al Parlamento.

Oltre al permesso C, i candidati alla naturalizzazione dovranno dimostrare di rispettare la Costituzione federale, di voler "partecipare alla vita economica o di acquisire una formazione" e conoscere una lingua nazionale.

In compenso gli stranieri ben integrati potranno anticipare la richiesta di naturalizzazione. Il progetto di legge prevede infatti che potranno inoltrare una domanda coloro che risiedono in svizzera da almeno otto anni e sono già in possesso di un permesso di domicilio. Questo permesso, che di solito viene concesso dopo dieci anni di soggiorno, potrà essere rilasciato già dopo cinque anni in caso di buona integrazione.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?