Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il dispiego delle forze speciali dell'esercito per proteggere l'Ambasciata di Svizzera a Tripoli è stato prolungato di sei mesi, fino al prossimo gennaio. Lo ha deciso nella sua seduta di ieri il Consiglio federale, che ha informato le commissioni della politica estera e di sicurezza del parlamento.

La situazione della sicurezza in Libia è tuttora instabile e il dispositivo attualmente utilizzato ha dato ottimi risultati, si legge in una nota odierna del Dipartimento federale degli affari esteri (DFAE). Escludendo il costo dei salari (a carico del Dipartimento della difesa), a fine luglio le spese legate all'impegno (a carico del DFAE) ammonteranno a circa 540'000 franchi, 60'000 in meno di quanto preventivato. Per il periodo successivo potrebbero ammontare a 450'000, stima il Dipartimento guidato da Didier Burkhalter.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS