Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Via libera alla realizzazione di una serie di opere ferroviarie. Il Consiglio federale ha approvato oggi una convenzione con le Ferrovie federali svizzere (FFS) che prevede lo stanziamento di 800 milioni di franchi per 11 interventi.

Si tratta del secondo pacchetto del programma Sviluppo futuro dell'infrastruttura ferroviaria (SIF), al quale il parlamento ha concesso 5,4 miliardi di franchi a fine 2008.

L'opera maggiore - del costo di 670 milioni - è la galleria dell'Eppenberg, grazie alla quale la tratta fra Aarau e Olten (SO) diventerà interamente a quattro binari. Ciò aumenterà l'offerta per il traffico a lunga distanza, in particolare per i collegamenti ogni 15 minuti tra Berna e Zurigo nelle ore di punta, si legge in una nota del governo. L'entrata in servizio è prevista nel 2020.

La convenzione permetterà anche un aumento dell'offerta nel traffico regionale tra Zofingen (AG), Olten e Aarau. Altre misure riguardano il potenziamento degli accessi ad Alptransit e il quarto complemento della rete S-Bahn di Zurigo. In Ticino sarà ampliata l'alimentazione della linea Cadenazzo-Luino (I), per un costo totale di 5,85 milioni.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS