Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

BERLINO - Dialogo aperto e a tutto campo, anche sulla sessualità e il celibato dei sacerdoti: la Chiesa cattolica tedesca, colpita da un drastico calo di fedeli dopo gli scandali di pedofilia, ha deciso di lanciare una sorta di "offensiva del dialogo", dicendosi disposta a confrontarsi al suo interno e nelle diocesi anche su questi spinosi temi.
È questa la nuova linea tracciata dalla Conferenza episcopale tedesca (Dbk) durante l'Assemblea plenaria tenuta a Fulda (Germania centrale). "La Conferenza episcopale avvierà un dialogo che includerà sia i propri membri sia le diocesi", ha spiegato oggi il presidente, mons. Robert Zollitsch, sottolineando che si potrà discutere anche del divieto di dare i sacramenti ai divorziati risposati.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS