Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

FRIBURGO - Il personale della Cardinal si dice "irritato per la risposta poco costruttiva di Feldschösschen". Secondo le maestranze della birreria friburghese, il gruppo argoviese non ha mostrato alcun rispetto nei loro confronti.
Oggi il gruppo controllato dalla danese Carlsberg ha affermato che la decisione di chiudere l'azienda di Friburgo è definitiva. I dipendenti hanno preso questa seconda risposta, a un mese dall'annuncio della chiusura della birreria, come un secondo schiaffo, ha indicato Unia in una nota diramata in serata.
I lavoratori e il sindacato ritengono inammissibile che un gruppo come Felschösschen/Carlsberg rifiuti di entrare in materia sulle soluzioni proposte, come l'estensione dei beneficiari di un pensionamento anticipato, si legge nella nota.
Riuniti nel pomeriggio in assemblea generale, i dipendenti della Cardinal hanno deciso di prendere misure di lotta graduali, senza fornire precisazioni. Intendono così obbligare la Feldschlösschen e la casa madre Carlsberg a formulare proposte più consistenti.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS