Navigation

Christoph Blocher non vuole ritornare in Consiglio federale

Questo contenuto è stato pubblicato il 19 agosto 2011 - 10:58
(Keystone-ATS)

Christoph Blocher, che alle elezioni federali d'ottobre è in corsa sia per il consiglio degli Stati che per il Nazionale, non punta a ritornare in Consiglio federale. "Nei prossimi quattro anni sarà richiesta soprattutto la mia presenza in parlamento", afferma il vice-presidente dell'UDC in un'intervista alla "Neue Zürcher Zeitung".

Se l'UDC dovesse ottenere un secondo rappresentante in Consiglio federale, la poltrona andrebbe probabilmente ad un romando, afferma Blocher. Il "tribuno zurighese", che si trova al primo posto della lista dell'UDC zurighese per il consiglio nazionale, dice anche di non mirare alla presidenza del partito o al posto di capogruppo UDC alla Camere federali.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?