Navigation

Cile: morta fotografa proteste, polizia indaga per omicidio

Manifestazioni a Santiago del Cile. KEYSTONE/AP/LUIS HIDALGO sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 24 novembre 2019 - 11:07
(Keystone-ATS)

Albertina Martínez, una fotografa freelance divenuta celebre in Cile per i suoi scatti nel corso delle proteste, è stata trovata morta nella propria abitazione a Santiago del Cile.

La procura ha aperto una inchiesta per presunto omicidio: il cadavere della donna, 38 anni, è stato trovato nell'appartamento con accanto macchie di sangue. La morte risalirebbe ad almeno 24 ore fa.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.