SANTIAGO DEL CILE - A 15 giorni dal ballottaggio per le elezioni presidenziali in Cile, la scrittrice Isabel Allende si è incontrata con uno dei due contendenti, il senatore democristiano Eduardo Frei, in corsa per la coalizione di centro-sinistra al governo, per esprimergli il suo completo appoggio.
Al termine, l'autrice di "La casa degli spiriti", ha criticato la campagna dell'avversario di Frei, il miliardario Sebastian Pinera, in lizza per i due partiti di destra ed in testa secondo i sondaggi, sostenendo che il cambiamento che egli promette "non è necessario poiché il Cile, visto da fuori è un Paese invidiabile".
Frei ha colto l'occasione per ribadire che se si imporrà nel ballottaggio "triplicheremo i fondi destinati alla cultura".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.