Navigation

Cina: abbassato obiettivo crescita, 7,5% nel 2012

Questo contenuto è stato pubblicato il 05 marzo 2012 - 07:18
(Keystone-ATS)

L'obiettivo della Cina è una crescita del 7,5% nel 2012. Lo ha affermato il premier Wen Jiabao nel rapporto sul lavoro del governo, che verrà presentato oggi di agli oltre tremila deputati dell'Assemblea Nazionale del Popolo.

Per il 2011 e negli anni precedenti, Wen aveva fissato all'8% il ritmo di crescita "ideale".

L'Assemblea, la versione cinese di un parlamento, apre oggi a Pechino la sua sessione annuale.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?