Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il tribunale di Pechino ha confermato la multa di circa un milione di euro inflitta ad una società legata all'artista dissidente Ai Weiwei. Lo ha comunicato ai giornalisti uno degli avvocati dell'artista.

In precedenza, lo stesso Ai Weiwei, parlando con un gruppo di giornalisti, aveva affermato che gli era stato impedito di presenziare all'udienza e aveva aggiunto di non avere "alcuna speranza" in un verdetto positivo.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS