Navigation

Cina: aumenta commercio estero, cala suprlus commerciale

Questo contenuto è stato pubblicato il 10 gennaio 2011 - 08:26
(Keystone-ATS)

SHANGHAI - Aumentato il commercio con l'estero cinese nel 2010, salito del 34,7% rispetto all'anno precedente con 2,97 trilioni di dollari. Lo riferisce l'agenzia Nuova Cina. Cala invece il surplus commerciale del 6,4% rispetto al livello del 2009, attestandosi a 183,1 miliardi di dollari, come ha accertato l'Amministrazione generale delle dogane cinesi.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?