Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

SHANGHAI - E' salito a 51 il bilancio delle vittime nella provincia meridionale cinese di Guangxi Zhuang a causa delle piogge e delle inondazioni. Lo scrive l'agenzia Nuova Cina.
Secondo le autorità, nella provincia autonoma, ci sarebbero ancora delle persone scomparse, per cui il bilancio potrebbe crescere ancora nelle prossime ore. Solo nella città di Yulin, nella contea di Rongxia, hanno perso la vita 30 persone dopo che le piogge hanno provocato inondazioni e frane che hanno spazzato via diverse case. Una dozzina quelli che hanno invece perso la vita nella contea di Cenxian. Sono 42 le contee in nove città colpite dalle forti piogge e inondazioni.
Più di 11000 case sono state distrutte, forzando all'evacuazione oltre 200000 persone.

SDA-ATS