Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Le catene di fastfood McDonald, Kfc e Pizza Hut hanno sospeso le ordinazioni ad un fornitore cinese che è stato accusato in un programma televisivo di aver usato per i suoi prodotti della carne andata a male.

Le tre catene hanno affermato che nei prossimi giorni alcuni dei loro prodotti potrebbero scarseggiare. L'avviso della McDonald e della Yum Brands - proprietaria sia della Kfc che di Pizza Hut - è comparso su Weibo, il twitter cinese, dopo la denuncia di un'emittente televisiva di Shanghai, che ha inviato un giornalista ad indagare sulla Shanghai Husi Food Company.

Nel servizio dell'emittente, la Dragon Tv, si vedono dipendenti della Husi usare nella produzione confezioni di carne scadute a maggio. Inoltre, l'emittente ha mostrato un'email attribuita a un dirigente della compagnia, che chiede ai dipendenti di allungare di dieci giorni le date di scadenza di alcuni prodotti.

Secondo l'agenzia Nuova Cina, ispettori della Shanghai Food and Drug Administration hanno controllato domenica scorsa gli impianti della Husi e ne hanno decretato la chiusura.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS