Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Sono 18 le vittime confermate della frana che si è verificata ieri nel Sichuan, una delle province della Cina investita da alcuni giorni da piogge torrenziali. Il totale delle vittime del maltempo è di 37, la maggior parte del quale nel sud del paese, mentre le persone date per disperse sono più di cento.

I media cinesi riferiscono che a Dujiangyan, la città dove si è verificata la frana e che già nel 2008 era stata pesantemente colpita dal terremoto, i soccorritori stanno moltiplicando gli sforzi per trovare i dispersi.

Oltre 360mila persone sono state evacuate per precauzione dalle loro case nel Sichuan e nella vicina provincia dello Yunnan. Le piogge alluvionali hanno colpito, oltre alle due province citate sopra, quelle dell'Henan, Mongolia Interna, Hebei, Tibet e Xinjiang, oltre alla capitale, Pechino. Secondo le i meteorologi, il maltempo proseguirà per tutta la settimana.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS