Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

PECHINO - Dodici persone sono morte e altre 17 rimaste ferite a Urumqi, capitale della regione autonoma cinese Xinjiang, dove è andato in fiamme un edificio. Lo hanno riferito i vigili del fuoco, spiegando che l'incendio scoppiato in una casa di due piani sulla via Hebei è stato domato in mezz'ora.
Tra le vittime sono stati al momento indentificati sette uomini e quattro donne. Secondo fonti locali, nell'edificio abitavano una sessantina di persone, per lo più emigrati dal Sichuan, Chongqing e Gansu.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS