Navigation

Cina: esplosione di grisù in miniera, 11 morti

Questo contenuto è stato pubblicato il 16 ottobre 2011 - 17:18
(Keystone-ATS)

È di 11 minatori morti il bilancio di un'esplosione di grisù verificatasi nella miniera di Tianyu nella città di Tongchuan nella provincia di Shaanxi.

Al momento della deflagrazione nella miniera - riferisce l'agenzia Nuova Cina - stavano lavorando al suo interno 21 persone. I corpi delle vittime sono stati recuperati una volta che tutti i minatori si sono messi in salvo.

L'industria mineraria cinese non ha affatto una buona reputazione in termini di norme di sicurezza.

Statistiche ufficiali parlano di 2433 morti nel 2010 in incidenti in miniere di carbone. Vale a dire una media di 6 decessi al giorno. Per i gruppi in difesa dei diritti dei lavoratori, il bilancio sarebbe molto più grave dal momento che numerosi incidenti non vengono segnalati.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?