Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Diciassette persone, tra cui un vigile del fuoco, sono morte e altre nove sono rimaste ferite in un incendio scoppiato in un mercato all'ingrosso di Huizhou, nella provincia di Guandong, nel sud della Cina.

A scatenare il rogo è stato un bambino: la polizia ha scoperto che Luo, di 9 anni, stava giocando con un accendino in un magazzino al quarto piano dell'edificio.

L'incendio è scoppiato alle 13.51 di ieri ed è stato domato solo alle 19.30. Le fiamme si sono propagate grazie alle giacenze nel magazzino che subito hanno preso fuoco. I vigili del fuoco hanno salvato dalle fiamme cinque persone al prezzo di quattro pompieri feriti, uno dei quali gravemente.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.








Teaser Longform The citizens' meeting

Non mancate il nostro approfondimento sulla democrazia diretta svizzera

1968 in Svizzera

SDA-ATS