Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

PECHINO - Le esportazioni cinesi sono cresciute in giugno ad un tasso superiore a quello previsto, indicando che la ripresa dell'economia internazionale non si e' indebolita come si temeva.
Secondo i dati diffusi oggi dall'Amministrazione Generale delle Dogane cinesi, l'export è stato superiore del 43,9% a quello di un anno fa, una tasso di crescita nettamente piu' alto del previsto 38%. Le importazioni sono aumentate del 34%, come si attendeva. Di conseguenza, l'avanzo commerciale della Cina e' stato di 20 miliardi di dollari, il piu' alto degli ultimi nove mesi.
I dati sulla ripresa del commercio internazionale e delle esportazioni cinesi rafforzeranno gli argomenti di coloro, come gli Usa, che sostengono che lo yuan cinese sia sottovalutato e che il suo tasso di cambio dovra' subire nelle prossime settimane un aumento deciso.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS