Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Almeno otto persone sono morte a causa di una frana avvenuta stamattina nella provincia sud occidentale cinese dello Yunnan. Lo riferisce l'Agenzia Nuova Cina. L'incidente si è verificato intorno alle 8,20 ora locale nel villaggio di Gaopo nella contea di Zhenxiong a circa 550 km a nord est della capitale, Kunming. Altre 40 persone sono ancora sepolte e intrappolate dalla frana e sono tuttora in corso le operazioni di soccorso che coinvolgono oltre 300 tra volontari e soccorritori.

Le case di 16 famiglie sono state completamente distrutte. La contea di Zhenxiong è vicina a quella di Yiliang, dove lo scorso mese di ottobre 19 persone morirono (di cui 18 erano bambini di una scuola) sempre a causa di una frana. Nel mese di settembre, una serie di scosse di terremoto ha colpito la regione, provocando 81 morti proprio a Yiliang. Secondo gli esperti di geologia le frane sono state provocate dalle frequenti piogge e dai terremoti che hanno reso instabile il territorio.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS