Navigation

Cina: funerale milionario, rimosso funzionario statale

Questo contenuto è stato pubblicato il 11 marzo 2011 - 10:32
(Keystone-ATS)

Un funzionario del dipartimento delle tasse della provincia orientale cinese dello Zhejiang è stato rimosso dal suo incarico per aver aiutato nei giorni scorsi una ricca famiglia del posto ad effettuare uno stravagante e lussuoso funerale per il quale sarebbe stata spesa la somma di quasi un milione di dollari. Lo riferisce lo Shanghai Daily.

Il funerale, organizzato da un imprenditore cinese per commemorare la madre, si era svolto qualche giorno fa nello stadio di una scuola, la Xinhe Middle School di Wenling. Per salutare la salma, il ricco cinese non aveva badato a spese: otto limousine ricoperte di fiori, oltre 600 musicisti, 16 cannoni dorati che hanno sparato a salve per accogliere la salma e diverse altre stravaganze non avevano però mancato di suscitare le critiche e le polemiche di molti.

Il funerale, a cui hanno partecipato oltre 1000 tra amici e parenti, ha anche creato problemi al traffico cittadino a causa dei molti curiosi che hanno tentato di avvicinarsi al luogo della cerimonia. Le autorità hanno sostenuto ora che il funerale abbia interrotto le attività scolastiche e il traffico cittadino violando le disposizioni locali in materia di funerali e hanno quindi deciso i rimuovere il funzionario che avrebbe aiutato ad organizzare e a rendere possibile il tutto. L'imprenditore si è intanto pubblicamente scusato per aver creato problemi con lo svolgimento della cerimonia funebre in onore della madre.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?