Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Cinque persone sono rimaste ferite e almeno 20.000 sono state evacuate dopo lo scoppio che ha interessato un impianto chimico nel sudovest della Cina. Lo ha scritto oggi l'agenzia Nuova Cina.

L'incidente è avvenuto stamattina intorno alle 10.20 in un impianto della Bestchem a Guiyang nella provincia del Guizhou. I cinque feriti sono tutti impiegati della società chimica. Lo scoppio è avvenuto a causa di un incendio di materiali dovuto alla fuoriuscita di sostanze, ma gli investigatori stanno ancora accertando le cause dell'incidente.

I pompieri sono ancora al lavoro sul posto, dove un fumo pungente si propaga nell'aria. Circa 20.000 persone che abitano in un raggio di 1,5 chilometri dalla fabbrica, compresi gli studenti dell'università Guizhou Normal University Baiyun District Campus, sono stati fatti allontanare.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS