Navigation

Cina: incriminata moglie Bo Xilai per omicidio Heywood

Questo contenuto è stato pubblicato il 26 luglio 2012 - 14:08
(Keystone-ATS)

Gu Kailai, moglie dell'ex dirigente politico cinese caduto in disgrazia, Bo Xilai, è stata incriminata in Cina per omicidio volontario dell'uomo d'affari britannico Neil Heywood, che era legato in affari al marito. L'agenzia Nuova Cina rivela che la donna ha dovuto "di recente" rispondere dell'accusa davanti a un tribunale.

Gu e Zhang Xiaojun, che faceva parte della servitù, "sono stati citati in giudizio di recente da un tribunale di Hefei", nella provincia di Anhui (est) "con l'accusa di omicidio volontario", ha precisato l'agenzia Nuova Cina, senza fornire ulteriori dettagli.

La formulazione indica che queste due persone sono state formalmente accusate di omicidio e saranno presto processati. La Giustizia ha "interrogato i due sospetti e ascoltato la difesa", ha aggiunto l'agenzia.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?