Navigation

Cina: inondazioni, 24 morti e oltre 100mila evacuati

Questo contenuto è stato pubblicato il 08 giugno 2011 - 11:39
(Keystone-ATS)

Ventiquattro persone sono morte a causa delle inondazioni che nell'ultima settimana hanno colpito le province cinesi del Jiangsu e del Guizhou. Lo riferisce l'Agenzia Nuova Cina. Oltre 100.000 persone sono state fatte evacuare dalla provincia del Guizhou a causa delle violente piogge.

In questa zona inoltre sono almeno trenta le persone che risultano attualmente scomparse. Tredicimila ettari di campi sono andati totalmente distrutti. Il centro per le previsioni meteorologiche ha previsto una nuova ondata di piogge da domani a domenica, 12 giugno, e ha lanciato un'allerta di nuove possibili inondazioni. Il governo centrale ha inviato un team di soccorsi nella contea di Wangmo, una delle più colpite, guidato dal vice ministro per gli affari civili, Jiang Li.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?