Navigation

Cina: inondazioni e maltempo, evacuate 550 mila persone

Questo contenuto è stato pubblicato il 17 giugno 2011 - 08:02
(Keystone-ATS)

Oltre 550 mila persone sono state evacuate dalle regioni della Cina colpite da violente inondazioni, e l'esercito è stato messo in stato d'allerta e si tiene pronto a intervenire in aiuto delle vittime.

Lo affermano oggi i mezzi d'informazione cinesi, secondo i quali ieri venti persone sono morte e una decina sono disperse nella provincia meridionale del Zhejiang, una di quelle più pesantemente colpite dal maltempo.

Per i prossimi giorni si prevedono ancora piogge torrenziali e venti forti. Secondo il governo provinciale le inondazioni sono le peggiori a verificarsi nella zona dal 1955.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?