Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Un peschereccio cinese ne ha speronato e affondato uno vietnamita in una zona contesa del Mar della Cina Meridionale. Lo affermano sia l'agenzia Nuova Cina che la Vietnam News Agency.

Secondo le informazioni diffuse dalle due agenzie, sul peschereccio vietnamita si trovavano un centinaio di marinai, che sono stati tratti in salvo.

Una quarantina di imbarcazioni cinesi hanno circondato l'imbarcazione vietnamita prima dell'incidente, in quella che appare come l'ennesima prova di forza cinese nei pressi delle isole Paracelse, che Pechino controlla dal 1974 e che sono rivendicate da Hanoi.

All'inizio di maggio la Cina ha inviato nei pressi delle isole una piattaforma petrolifera, suscitando una serie di proteste di piazza in Vietnam. Nel corso delle manifestazioni, due cittadini cinesi sono stati uccisi dalla folla inferocita. In seguito, migliaia di cinesi che lavoravano in Vietnam hanno abbandonato il paese.

SDA-ATS