Navigation

Cina: otto operai morti per allagamento miniera

Questo contenuto è stato pubblicato il 04 agosto 2012 - 11:09
(Keystone-ATS)

I corpi senza vita di otto minatori sono stati recuperati da una miniera allagata nella provincia settentrionale cinese dello Shanxi. Lo riferisce l'agenzia Nuova Cina. Quattro quelli che invece sono stati tirati fuori ancora vivi, anche se non in perfette condizioni di salute.

Erano 34 i minatori che stavano lavorando nella miniera di carbone Jìanda Coal Mining Co. a Hongtong, di proprietà della Shanxi Luhe Coal-Chemical Group quando, intorno alle 4.20 del mattino di mercoledì, la miniera si è allagata. Ventidue lavoratori erano riusciti a scappare e a portarsi in salvo, dodici erano invece rimasti intrappolati. Solo questa mattina, dopo giorni di pompaggio dell'acqua, i soccorritori sono riusciti a riportare in superficie i minatori rimasti in fondo, con la scoperta delle otto vittime.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?