Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Brutte notizie per i cinesi, popolo di incalliti fumatori. A Pechino è scattato un inasprimento delle norme antifumo che da oggi riguarderanno anche luoghi pubblici, al chiuso e all'aperto.

Lo stop riguarderà gli uffici, i centri commerciali e gli aeroporti, i parchi, le scuole e gli stadi. Il terminal principale dello scalo chiuderà anche le sue tre sale fumatori. Per gli irriducibili amanti delle 'bionde', non resteranno che 600 zone speciali allestite alle fermate degli autobus.

Anche le multe subiranno un'impennata: 200 yuan (32 dollari) rispetto ai precedenti 10 yuan che si dovevano pagare fino adesso.

L'Oms stima che siano 300 milioni i cinesi fumatori, più della metà uomini. Il cancro ai polmoni, ogni anno, uccide oltre 1,3 milioni di persone nel Paese, un terzo del totale mondiale.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS