Navigation

Cina: Pechino invia flotta pescherecci in isole contese

Questo contenuto è stato pubblicato il 16 luglio 2012 - 08:23
(Keystone-ATS)

La Cina ha inviato una grossa flotta di pescherecci nei pressi delle isole Spratili, rivendicate da numerosi Paesi asiatici nel Mar della Cina meridionale. Lo afferma oggi la stampa cinese.

La flotta, composta da una trentina di navi, è la più grande mai inviata da Pechino nella zona. Secondo l' agenzia Nuova Cina la flotta, protetta da un'imbarcazione delle guardia costiera cinese, è partita della provincia meridionale di Hainan e ha raggiunto ieri pomeriggio la scogliera di Yongshu, che fa parte dell'arcipelago conteso.

Pechino rivendica la propria sovranità su una vasta area del Mar Cinese meridionale e del Mar Cinese orientale. Le sua rivendicazioni sono contestate da Vietnam, Filippine, Malaysia, Brunei, Taiwan e Giappone.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?