Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

PECHINO - La popolazione di Pechino sfiora i 20 milioni, con 10 anni di anticipo sul previsto. Lo scrive oggi il quotidiano China Daily citando una commissione municipale, secondo cui la popolazione della capitale è attualmente di 19,72 milioni di persone.
Secondo la commissione le persone che hanno il permesso di residenza, il cosidetto "hukou", sono poco più di 12 milioni, mentre gli altri sette milioni sono la popolazione "fluttuante", cioé gli immigrati che dalle campagne e dalle province piu' povere vengono nella capitale in cerca di lavoro.
Se si aggiungono i lavoratori illegali e i soldati di stanza a Pechino, la popolazione "fluttuante" raggiunge i 10 milioni. Secondo le direttive del Consiglio di Stato (il governo centrale) sullo sviluppo della capitale, la popolazione non avrebbe dovuto superare i 18 milioni di abitanti fino ad almeno il 2020.
Il giornale cita Wang Jian, uno specialista dell'organizzazione non governativa Green Sos, secondo il quale le attuali riserve di acqua della capitale possono soddisfare i bisogni di non piu' di meta' della popolazione.
Wu Shoulun, un professore in pensione dell' Universita' di Beihang, sottolinea che l'esplosione della popolazione influenza negativamente tutti gli aspetti della vita quotidiana, dal costo delle abitazioni al funzionamento dei servizi pubblici.
Secondo Mu Guangzong dell'Universita' di Pechino, la radice di questa crescita della popolazione sta "nel grande divario tra il livello di vita nella citta' e nei piccoli villaggi... un divario che sta crescendo".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS