Navigation

Cina: presentato Map World, il Google Earth cinese

Questo contenuto è stato pubblicato il 22 ottobre 2010 - 09:41
(Keystone-ATS)

SHANGHAI - La Cina ha lanciato il suo servizio di mappe on line. Lo riporta il China Daily. Il nuovo servizio è stato presentato ieri dall'SBSM (State Bureau of Surveying and Mapping). Map World, che è un servizio sostenuto dal governo, secondo Xu Deming, direttore dell'SBSM, "consentirà agli utenti di volare sulle montagne e andare in giro per il mondo, cercare ristoranti e informazioni sul traffico nel paese". Sarà possibile accedere a Map World attraverso i siti www.tianditu.cn o www.chinaonmap.cn.
"Ci sono voluti due anni - ha detto Jiang Jie, direttore del dipartimento raccolta dati del Centro Nazionale di geomatica - per raccogliere tutte le immagini dal satellite dal 2006 al 2010". Tuttavia la tecnologia che sta alla base di Map World è ancora in una fase preliminare.
"Il nostro servizio di mappe - ha detto Jiang - verrà aggiornato 2 volte all'anno, laddove ad esempio Google Earth può aggiornare le sue informazioni ogni due minuti, attraverso i satelliti". "Ma nel prossimo futuro - ha aggiunto Xu Deping - Map World crescerà a diventerà un servizio di mappe on line di provata affidabilità". Le regole da adottare per l'aggiornamento dei dati sono ancora in discussione anche perchè in Cina sono state intensificate le misure restrittive sulle mappe via internet per evitare la scoperta di segreti di stato, bloccando di conseguenza mappe non identificate. Fino ad ora la Google Inc non ha ancora fatto richiesta in Cina per l'approvazione di servizi di mappe on line.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?