Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il "super-tifone" Soulik si sta avvicinando a Taiwan e subito dopo si sposterà verso le regioni costiere della Cina, dove il maltempo ha già devastato la provincia del Sichuan con un bilancio è di 36 morti e 166 dispersi.

Soulik dovrebbe colpire Taiwan nella tarda sera di oggi. L'arrivo del tifone nel Fujian e nello Zhejiang, sulla terraferma, è previsto per sabato. Le autorità taiwanesi hanno ordinato a scuole e uffici di chiudere presto, in modo da dare tempo ai cittadini di rientrare nelle loro abitazioni. Sia la compagnia aerea China Airlines, taiwanese, che la Cathay Pacifc di Hong Kong hanno avvertito che i loro voli potrebbero subire forti ritardi.

Nel Sichuan, intanto, continuano le operazioni di soccorso e la ricerca dei quasi 200 dispersi dopo le piogge torrenziali dei giorni scorsi. Il premier cinese Li Keqiang, ha sottolineato che "il salvataggio di vite umane" deve essere "l'obiettivo principale" delle iniziative del governo per assistere le popolazioni colpite.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS