Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La più grande piantagione di marijuana della storia della Cina è stata scoperta la scorsa settimana grazie alle immagini diffuse dal satellite Gaofen1. Lo ha affermato la China National Space Administration in un breve comunicato apparso sul sito web che è stato ripreso da numerosi media cinesi, prima di essere cancellato.

Secondo il comunicato la piantagione si trova a cavallo tra la Regione Autonoma della Mongolia Interna e quella del Jilin, nel nordest del Paese. Coltivazioni di papavero da oppio sono state individuate nelle province dell'Heilongjiang, Mongolia Interna ed Hebei.

Le immagini ad alta definizione inviate dal satellite avrebbero anche permesso di scoprire, secondo i media, alcuni passaggi segreti usati dai profughi illegali sul confine tra Cina e Corea del Nord e dagli estremisti musulmani ad ovest, tra la regione cinese del Xinjiang e l'Asia Centrale.

Il comunicato della National Space Administration non specifica le dimensioni della piantagione di marijuana ma si limita ad affermare che è la più grande ad essere stata individuata dal 1949, anno di fondazione della Repubblica Popolare Cinese.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS