Sono quattro le persone uccise da uno squilibrato in una scuola elementare a Shiyan, nella provincia della Cina centrale dello Hubei, nel primo giorno di scuola. Oltre ai tre bambini uccisi a colpi di coltello dall'uomo, è morto infatti anche un insegnante. L'aggressore, sui quaranta anni, si è poi suicidato saltando da una finestra del quinto piano.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.