Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Una fuga di sostanze chimiche da un fabbrica ha fatto diventare di un colore bianco denso le acque del fiume Quxi, che attraversa la città di Wenzhou, nel sud della Cina. Lo afferma oggi la stampa cinese.

Il quotidiano China Daily cita un funzionario locale secondo il quale è stato accertato che le sostanze che hanno trasformato il Quxi in quello che nelle immagini appare un fiume di latte non sono tossiche. "La sostanza inquinante è stata identificata come un' emulsione naturale che non contiene tossicità biochimica", ha affermato letteralmente il funzionario.

L'ermetica dichiarazione non sembra aver convinto gli scettici, uno dei quali ha scritto in un messaggio diffuso su Internet: "allora, perché non si fa una bella bevuta?". "Anche se non si tratta di una sostanza tossica, la naturale chiarezza delle acque è stata distrutta." ha commentato Wu Jun, un esperto di ambiente dell'Università di Nanchino. L'"emulsione naturale" è venuta da una fabbrica della Dashuiln Trading Co., che è stata "temporaneamente chiusa", secondo il China Daily.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


Sondaggio svizzeri all'estero

Sondaggio

Cari svizzeri all'estero, le vostre opinioni contano

Sondaggio

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS