Navigation

Cina: un fiume diventa bianco a causa inquinamento

Questo contenuto è stato pubblicato il 11 luglio 2012 - 12:29
(Keystone-ATS)

Una fuga di sostanze chimiche da un fabbrica ha fatto diventare di un colore bianco denso le acque del fiume Quxi, che attraversa la città di Wenzhou, nel sud della Cina. Lo afferma oggi la stampa cinese.

Il quotidiano China Daily cita un funzionario locale secondo il quale è stato accertato che le sostanze che hanno trasformato il Quxi in quello che nelle immagini appare un fiume di latte non sono tossiche. "La sostanza inquinante è stata identificata come un' emulsione naturale che non contiene tossicità biochimica", ha affermato letteralmente il funzionario.

L'ermetica dichiarazione non sembra aver convinto gli scettici, uno dei quali ha scritto in un messaggio diffuso su Internet: "allora, perché non si fa una bella bevuta?". "Anche se non si tratta di una sostanza tossica, la naturale chiarezza delle acque è stata distrutta." ha commentato Wu Jun, un esperto di ambiente dell'Università di Nanchino. L'"emulsione naturale" è venuta da una fabbrica della Dashuiln Trading Co., che è stata "temporaneamente chiusa", secondo il China Daily.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?