Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

PECHINO - Almeno 12 persone sono morte e altre 17 sono rimaste ferite in un incendio nell'edificio che ospita la Procura del Popolo ad Urumqi, la capitale della turbolenta regione cinese del Xinjiang. Lo afferma l'agenzia Nuova Cina senza specificare le cause dell'incidente.
Urumqi e' stata teatro nel luglio del 2009 di gravi incidenti tra la popolazione locale, i musulmani uighuri e gli immigrati cinesi di etnia han.
Negli incidenti persero la vita quasi 200 persone e 1.700 furono ferite. In seguito migliaia di persone furono arrestate e 198, secondo i mezzi d'informazioni, hanno subito condanne, almeno 26 delle quali a morte. Delle sentenze capitali, almeno nove sono state eseguite.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS