Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Oltre 30 milioni di dollari in meno di 20 giorni: ha già conquistato il record assoluto di incassi nella storia del cinema russo "Stalingrad", il film di Fiodor Bondarciuk sull'eroica resistenza della città sovietica contro i nazisti. Lo riferisce il quotidiano "Kommersant". Uscito nella sale russe il 10 ottobre scorso, la pellicola ha superato il sequel di "Ironia della sorte" (2007), uno dei film più popolari e amati in epoca sovietica, che aveva totalizzato 28,5 mln di euro.

"Stalingrad", con protagonista Thomas Kretschmann, è il primo film russo prodotto completamente con la tecnologia del 3D, ed anche il primo film non statunitense che adotta il formato Imax. Costato 30 milioni di dollari, di cui 20 finanziati dalla banca statale Vtb, è stato selezionato in Russia come candidato all'Oscar 2014 per il Miglior film straniero. La pellicola, che verrà presentata fuori concorso anche all'ottava edizione del Festival Internazionale del Film di Roma, rientra in quel cinema patriottico tanto amato (e finanziato) da Putin.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS