Navigation

Cinema: morto Theo Angelopoulos investito da moto

Questo contenuto è stato pubblicato il 25 gennaio 2012 - 09:22
(Keystone-ATS)

Il regista greco Theo Angelopoulos è morto ieri sera in seguito alle ferite riportate dopo essere stato investito da una moto mentre attraversava la strada ad Atene. Lo annuncia la televisione greca.

Figura emblematica del 'Nouveau cinema' greco a partire dagli anni '70, Anghelopoulos ha conquistato la Palma d'Oro a Cannes nel 1998 con il film "L'eternita e un giorno". Nella sua carriera ha realizzato una quindicina di pellicole, tra cui "Il passo sospeso della cicogna' (1991) con Marcello Mastroianni e "Lo sguardo di Ulisse" (1995) iniziato con Gianmaria Volontè che morì durante le riprese.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?