Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il produttore cinematografico Harvey Weinstein (foto d'archivio)

KEYSTONE/AP Invision/CHARLES SYKES

(sda-ats)

Il produttore cinematografico americano Harvey Weinstein si scusa dopo che da una inchiesta del New York Times sono emersi i dettagli di diversi casi di accuse di molestie sessuali ai danni di donne spesso sue dipendenti, ma anche attrici e modelle.

Weinstein, co-fondatore di Miramax, ha commesso molestie per circa tre decenni. "Riconosco che il modo in cui mi sono comportato con colleghe in passato ha provocato molto dolore e per questo mi scuso sinceramente", si legge in una nota inviata dal produttore al New York Times.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS