Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Gli elettrodomestici di General Electric diventano cinesi. La multinazionale a stelle e strisce ha ceduto ad Haier la divisione Ge Appliance per 5,4 miliardi di dollari con l'operazione che dovrebbe essere perfezionata nella metà di quest'anno.

L'acquisizione rappresenta la maggior operazione mai realizzata da una società cinese oltreoceano, secondo dati Bloomberg, superando il previsto investimento da 3,8 miliardi di dollari di Tsinghua Holdings per comprare Western Digital, annunciato l'anno scorso, l'acquisizione per 3,5 miliardi di dollari degli studio della Legendary Entertainment di Hollywood da parte di Dalian Wanda alcuni giorni fa e quella per 2,8 miliardi di dollari su Motorola Mobility Group del 2014 completata da Lenovo.

La somma versata da Haier è anche superiore ai 3,3 miliardi di dollari che Ge avrebbe incassato da Electrolux se le autorità americane non avessero bloccato l'accordo il mese scorso per timori di un duopolio e dunque di un possibile aumento dei prezzi per i consumatori americani. La casa svedese avrebbe controllato circa il 40% del mercato americano degli elettrodomestici.

Ge Appliance è uno dei maggiori produttori di elettrodomestici per la cucina e di lavatrici negli Stati Uniti, dove genera il 90% del fatturato, con prodotti che regnano nelle case americane da oltre cento anni. Manterrà la sede a Louisville nel Kentucky e continuerà ad essere gestito dal suo attuale management.

"Siamo stati disposti a pagare questa somma per la lunga storia di Ge, per il valore del marchio e per la sua rete di distribuzione", ha spiegato Haier, che in base all'accordo potrà usare il brand Ge per 40 anni, anche in Cina.

L'acquisizione degli elettrodomestici di Ge si inserisce nel piano di espansione all'estero di Haier, un tempo conosciuta in Cina per la produzione di frigoriferi economici da piazzare nei dormitori universitari del Paese. Nel 2012 ha comprato la neozelandese Fisher & Paykel Appliances mentre a marzo scorso ha rilevato la divisione elettrodomestici di Sanyo Electric da Panasonic per espandersi nel sudest asiatico.

Nel quadro dell'accordo Ge e Haier hanno anche annunciato che avvieranno una collaborazione di carattere industriale, sul comparto healthcare e sulla manifattura avanzata, oltre a voler lavorare insieme per sviluppare iniziative sanitarie in Cina a prezzi abbordabili.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS