Navigation

Cipro: il presidente si taglia lo stipendio del 25%

Questo contenuto è stato pubblicato il 28 marzo 2013 - 16:13
(Keystone-ATS)

Il presidente della Repubblica di Cipro, Nicos Anastasiades, ha deciso di autoridursi del 25% lo stipendio mensile. Lo ha reso noto la radio di Stato. Anche gli stipendi dei ministri saranno decurtati del 20%. Presidente e ministri, infine, rinunceranno alla 13/ma mensilità.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.