Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Cipro: ragazzina di 13 anni stuprata da gruppo per tre mesi

Cipro è sotto shock per il primo caso di violenza sessuale di gruppo mai avvenuto o reso noto nella storia moderna dell'isola. Una ragazzina cipriota di 13 anni è stata violentata più volte per quasi tre mesi da quattro adolescenti poco più grandi di lei che riprendevano le violenze con i propri cellulari.

Come riferiscono oggi i media locali, i quattro - che hanno fra i 14 e i 17 anni - sono stati arrestati e sono comparsi oggi davanti ad un giudice del tribunale distrettuale di Limassol, sulla costa meridionale dell'isola, per essere formalmente incriminati di stupro in una udienza svoltasi a porte chiuse. Un quinto ragazzino, di 13 anni, è stato interrogato e quindi rilasciato. Tutti gli accusati hanno sostenuto che la ragazzina fosse consenziente.

Pochi i particolari resi noti dalla polizia a causa della delicatezza del caso. Si è appreso che la giovane vittima, dopo aver subito per tre mesi abusi, violenze e minacce, è riuscita a farsi coraggio e si è confidata con una insegnante che l'ha convinta a denunciare alla polizia i propri aguzzini.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.